La nuova collana del Centro Studi Don Bosco ha il suo inizio con la pubblicazione di Michal Vojtáš "Pedagogia Salesiana dopo Don Bosco. Dalla prima generazione fino al Sinodo sui giovani (1888-2018)"

La pedagogia salesiana sviluppa riflessioni che superano la ricostruzione storica dei contesti, delle esperienze e delle visioni originarie di don Bosco sull’educazione. La ricerca pubblicata in questo volume, proseguendo su tale traiettoria, studia primariamente le formulazioni pedagogiche delle generazioni salesiane successive e, a livello di metodo, tenta di superare la sterilità delle pure ricostruzioni documentaristiche.
L’intenzione di connettere don Bosco con le sfide educative di oggi passa per il vissuto delle diverse epoche con i loro differenti modi di pensare. Queste mentalità rinforzano alcune nuove idee pedagogiche omettendone delle altre, preferiscono alcune modalità di azione, sviluppano delle riflessioni, alcune profetiche e coraggiose, altre piuttosto piegate alla mentalità corrente o a soluzioni di emergenza. L’alternarsi dei cambiamenti comporta così un complesso combinarsi di inevitabili dinamiche pendolari tra le visioni pedagogiche affrontate nei sei capitoli:

I. Formulazioni pedagogiche della prima generazione
II. Pedagogia pratica capace di adattarsi alla società moderna
III. Fedeltà disciplinata a don Bosco educatore in tempi difficili
IV. Prima, durante e dopo i cambiamenti del Vaticano II
V. Progettazione e animazione come sintesi postconciliare
VI. Nuova evangelizzazione ed educazione per il terzo millennio