Arthur J. Lenti, Don Bosco: storia e spirito. Vol. 2. La Società e la Famiglia Salesiana (1859-1876), (Pubblicazioni del Centro Studi Don Bosco – Studi 18), Roma, LAS, 2017.

Questo secondo volume illustra il periodo storico nel quale don Bosco, portando a maturazione la sua vocazione educativa e apostolica in una visione sempre più ampia della propria missione, s’impegnò a realizzare un modello di consacrazione religiosa e di carità operativa che garantisse il proseguimento nel tempo e la diffusione nello spazio del carisma salesiano.

L’ampio quadro storiografico del primo capitolo serve a comprendere e collocare le posizioni da lui assunte in campo civile e religioso, le scelte educative e formative, le fondazioni religiose, l’evoluzione delle opere e l’innovativa idea di cooperazione che andò maturando. Questi sono gli anni in cui il Santo, sviluppando una più acuta sensibilità civile ed ecclesiale, espanse l’opera fuori di Torino con collegi-convitti e scuole artigianali, costruì il santuario di Maria Ausiliatrice, promosse la cura delle vocazioni adulte e fondò il “Bollettino Salesiano”, strumento di sensibilizzazione e organo di coordinamento della Famiglia salesiana.

L’autore, fedele al suo proposito di serietà scientifica e di indagine dettagliata, unito a grande abilità espositiva, dà grande spazio alla ricostruzione del processo di fondazione della Società Salesiana e di approvazione del testo costituzionale, ne ricostruisce le fasi, ne analizza i punti salienti. Inoltre dedica un intero capitolo alla figura e all’identità del salesiano laico consacrato, il “coadiutore”, mostrandone la progressiva chiarificazione nella mente di don Bosco e nella prassi salesiana.

Si presentano nel dettaglio anche le vicende legate alla fondazione dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice e dei Cooperatori salesiani.  

 

INDICE DEI CAPITOLI

  1. Quadro storico degli eventi che condizionarono le scelte di don Bosco dopo il 1850
  2. Le “profezie politiche” di don Bosco
  3. Impegno di don Bosco per la formazione degli apprendisti
  4. Origine e fondazione della Società Salesiana
  5. Iter di approvazione della Società Salesiana e delle sue costituzioni dal 1858 al 1869
  6. Tensioni col nuovo arcivescovo di Torino fino all’approvazione delle costituzioni (1872-1874)
  7. Lo scopo e la forma della Società Salesiana nel testo delle prime costituzioni
  8. I voti e le pratiche di pietà nel testo delle prime costituzioni
  9. La legislazione scolastica liberale e la scuola dell’Oratorio
  10. L’espansione dell’opera salesiana in Piemonte e Liguria (1863-1875)
  11. Don Bosco e Maria Immacolata Ausiliatrice
  12. La mediazione di don Bosco per la nomina dei vescovi
  13. Fondazione dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (1862-1876)
  14. La vocazione del salesiano laico nel pensiero di don Bosco
  15. I cooperatori salesiani, l’Opera di Maria Ausiliatrice e il “Bollettino Salesiano”

Per acquistare il volume